ACP > News > I BARATRI DELLA SPESA SOCIALE
31 Mar 2016
stampa

I BARATRI DELLA SPESA SOCIALE

Spesa sociale procapite degli Enti locali per famiglie e minori.
In Italia, nel 2011, si spendevano 117 euro procapite per servizi ai minori e alle famiglie, con ampi divari provinciali – dai 393 euro di Trieste agli 8 di Vibo Valentia – che riflettono le grandi differenze nella solidità economica dei vari comuni. Quasi azzerati nel 2011, i fondi nazionali sono stati parzialmente reintrodotti nel 2013, ma restano comunque del tutto insufficienti per colmare il gap. Dove sarebbe più urgente intervenire non si riescono a garantire nemmeno le prestazioni minime.
(Anno: 2011. Fonte: ISTAT, Indagine sugli interventi e i servizi sociali dei comuni singoli e associati)
La mappa è interattiva, fai click sulle regioni per vedere i dati.