ACP > Editoria > Quaderni ACP > Il punto su > Messaggi fuorvianti sull’introduzione precoce di alimenti allergizzanti
Quaderni acp - 2017; 24(1): 31-33

Messaggi fuorvianti sull’introduzione precoce di alimenti allergizzanti

Adriano Cattaneo*, Sergio Conti Nibali** - *Epidemiologo, Trieste; **Pediatra di famiglia, Messina

Nel corso degli ultimi anni sono rimbalzati sulla rete molti messaggi relativi all’età di introduzione di alimenti potenzialmente allergizzanti. Abbiamo verificato quanto le informazioni indirizzate ai lettori di alcuni siti internet fossero coerenti con gli studi scientifici citati. Dall’analisi di due studi clinici randomizzati, dai quali questi siti desumono raccomandazioni sull’importanza di introdurre precocemente alimenti allergizzanti nella dieta dei lattanti, abbiamo tratto la conclusione che questi messaggi sono fuorvianti e, per certi versi, inappropriati.

In the last few years, several messages on the age of introduction of potentially allergenic foods have bounced in internet. We verified the extent to which information addressed to the users of some internet sites were consistent with the cited scientific studies. From the analysis of two randomized clinical trials, from which these sites derive recommendations on the importance of an early introduction of allergenic foods in the infant diet, we draw the conclusion that these messages are misleading and, in some ways, inappropriate.

Il punto su
Quaderni ACP
Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?