ACP > InformACP > Il Blog ACP > Dall’Omceo di Milano la guida del giovane medico
23 Nov 2017
stampa

Dall’Omceo di Milano la guida del giovane medico

13 NOV. [IlSole24ore Sanità] L’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Milano ha realizzato il manuale “Vademedicum” , per aiutare i giovani medici ad orientarsi tra i diritti e i doveri della professione, che è scaricabile dal sito www.omceomi.it, in home page, nel box Utilità e, a breve, sarà disponibile in forma cartacea presso l’Ordine in via Lanzone.
Alla presentazione della Commissione dei Giovani medici e del ruolo e delle funzioni dell’Ordine, accompagnati dai servizi offerti, segue una descrizione del Servizio sanitario Nazionale a partire dai principi che lo sottendono e, in particolare, alla sua universalità, intesa come estensione delle prestazioni sanitarie a tutta la popolazione. In osservanza del nuovo concetto di salute introdotto dalla legge di istituzione del Ssn. La salute, a partire dal 1978, è stata intesa infatti non soltanto come bene individuale ma soprattutto come risorsa della comunità.
Seguono poi i capitoli più operativi: Strumenti Pratici per iniziare; Previdenza; Trattamento economico; Lavoro; Scuole di Specializzazione Mediche; Corso di Formazione Specifica in; Medicina Generale; Formazione all’Estero; La Ricerca; Aspetti Medico-Legali della Professione; Nozioni di Prescrizioni e Certificazioni.
«Questo Vademecum che abbiamo ribattezzato Vademedicum – spiega Roberto Carlo Rossi, Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Milano – si pone come obiettivo ambizioso di essere utile principalmente ai giovani professionisti che, attraverso l’iscrizione all’Albo, si affacciano al mondo dell’attività professionale sempre più complesso dal punto di vista normativo. Si tratta di uno strumento dinamico, soggetto pertanto a periodici aggiornamenti, coerentemente con l’evoluzione dei servizi offerti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?