ACP > InformACP > Il Blog ACP > Influenza. Colpiti 1,8 milioni da inizio stagione, 1,1 mln di casi in meno rispetto all’anno scorso
21 Gen 2019
stampa

Influenza. Colpiti 1,8 milioni da inizio stagione, 1,1 mln di casi in meno rispetto all’anno scorso

Pubblicato l’ultimo aggiornamento Influnet. Il numero di casi stimati nella prima settimana del 2019 è pari a circa 323.000, per un totale, dall’inizio della sorveglianza, di circa 1.813.000 casi. Piemonte, Lazio, Abruzzo, Campania e in Sicilia le Regioni maggiormente colpite. Rispetto allo stesso periodo della passata stagione -1,1 mln di casi. IL REPORT

09 GEN – Nella 1° settimana del 2019, in Italia, la curva epidemica delle sindromi influenzali raggiunge il livello di incidenza di 5,3 casi per mille assistiti. Colpiti maggiormente i bambini al di sotto dei cinque anni e i giovani adulti in cui si osserva un’incidenza pari a 11,2 e 5,7 casi per mille assistiti, rispettivamente. Il numero di casi stimati in questa settimana è pari a circa 323.000, per un totale, dall’inizio della sorveglianza, di circa 1.813.000 casi. Piemonte, Lazio, Abruzzo, Campania e in Sicilia le Regioni maggiormente colpite. È quanto riporta l’ultimo bollettino Influnet.

Nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è pari a 11,57 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni a 5,02 nella fascia 15-64 anni a 5,71 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 3,04 casi per mille assistiti.

Rispetto alla stagione precedente dove erano stati colpiti 2,9 mln di persone quest’anno si registrano oltre un milione di casi in meno.

09 gennaio 2019
© Riproduzione riservata

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?