ACP > Editoria > Pagine Elettroniche dei Quaderni ACP > Newsletter pediatrica > Ospedalizzazione dei bambini pretermine con pertosse nel contesto di un programma di vaccinazione materna in Inghilterra
Pagine Elettroniche dei Qacp - 2018; 25(6): n.1

Ospedalizzazione dei bambini pretermine con pertosse nel contesto di un programma di vaccinazione materna in Inghilterra

A fronte delle recenti epidemie di pertosse molti paesi industrializzati hanno introdotto la vaccinazione materna in gravidanza; nel Regno Unito questo programma è stato avviato nel 2012 con offerta della vaccinazione a partire dalla 28a settimana di gestazione. Il programma è stato mantenuto negli anni successivi e da aprile 2016 è stata modificata l’ epoca della vaccinazione, tra le 20 e le 32 settimane per aumentarne la fruibilità. Gli autori di questo studio, partendo dall’ ipotesi che i pretermine siano a maggior rischio di pertosse grave, e che i pretermine nati da madri vaccinate siano anche a maggior rischio di contrarre la pertosse prima di essere sottoposti a immunizzazione primaria rispetto ai nati a termine, hanno esaminato i dati del sistema di sorveglianza implementato che ha raccolto i casi con conferma di laboratorio. Sono stati studiati 1.716 bambini di età inferiore a 60 giorni (prima della vaccinazione primaria) con diagnosi di pertosse ricoverati in Inghilterra dal 1.4.2009 al 31.3.2016. I bambini pretermine sono risultati over-rappresentati tra i casi ospedalizzati per pertosse ed hanno beneficiato meno del programma di vaccinazione prenatale in Inghilterra. Secondo gli autori la causa è da riferire alla ridotta opportunità per la vaccinazione materna, tuttavia dall’ analisi della letteratura non emergono indicazioni a favore di un anticipo della vaccinazione materna prima della 28° settimana di gestazione.

Hospitalization of preterms with pertussis in the context of a maternal vaccination program in England
Due to the recent pertussis epidemics, many industrialized countries have introduced maternal vaccination during pregnancy; in the United Kingdom this program was launched in 2012 with the vaccination offer starting from the 28th week of gestation. The program has been active and, from April 2016, in order to increase its usability, the vaccination offer has been extended between the 20th and 32th week of gestation. The authors of this study, starting from the hypothesis that preterms are at greater risk of severe pertussis, and that preterms born from vaccinated mothers are also at greater risk of contracting pertussis before being subjected to primary immunization compared to those born at term, examined data from the implemented surveillance system that collected cases with laboratory confirmation. 1.716 children of 60 days of age or under (prior to primary vaccination) diagnosed with pertussis and hospitalized in England from 1.4.2009 to 31.3.2016 have been studied. Preterms were over-represented among hospitalized pertussis cases and benefited less from the prenatal vaccination program in England. According to the authors, the cause is related to the reduced opportunity for maternal vaccination, however, a review of literature does not show indications for a maternal vaccination before the 28th week of gestation.

Newsletter pediatrica
Pagine Elettroniche dei Quaderni ACP
Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?