ACP > Editoria > Pagine Elettroniche dei Quaderni ACP > Newsletter pediatrica > Previsione di malattia infiammatoria intestinale in bambini con diarrea e dolore addominale persistenti: confronto tra dosaggio fecale di calgranulina C e calprotectina
Pagine Elettroniche dei Qacp - 2019; 26(1): n.1

Previsione di malattia infiammatoria intestinale in bambini con diarrea e dolore addominale persistenti: confronto tra dosaggio fecale di calgranulina C e calprotectina

Il dosaggio della calprotectina fecale è utilizzato in età pediatrica come test non invasivo nel sospetto di malattia infiammatoria cronica intestinale. Sotto il valore soglia di 50 μg/g consente di escludere con sufficiente sicurezza la malattia, tuttavia valori superiori sono poco specifici, esponendo i bambini a inutili procedure invasive. Questo studio multicentrico di tipo trasversale a disegno parallelo su bambini e adolescenti con diarrea persistente da almeno 4 settimane e dolore addominale cronico o ricorrente si è posto l’obiettivo di valutare quale test, tra calgranulina-C (S100A12A) e calprotectina, fosse maggiormente predittivo di Malattia Infiammatoria Cronica Intestinale. Utilizzando i valori soglia predefiniti (calgranulina-C: 0.75 μg/g, calprotectina: 50 μg/g ) calgranulina-C aveva una miglior specificità rispetto a calprotectina (97% vs 71%), mentre quando sono stati usati i valori soglia basati sulle curve ROC, costruite considerando tutti i possibili valori del test, (calgranulina-C: 0.75 μg/g, calprotectina: 400 μg/g), entrambi i test hanno mostrato una buona specificità (97% vs 98%). Gli autori sottolineano l’ importanza di utilizzare per calprotectina una strategia a doppia soglia, con il valore < 50 μg/g per escludere una malattia infiammatoria cronica intestinale e >400 μg/g per procedere a endoscopia. I risultati si riferiscono a centri di II e III livello e non sono trasferibili nell’ambito delle cure primarie.

Prediction of inflammatory bowel disease in children with diarrhea and persistent abdominal pain: comparison between fecal dosage of Calgranulin C and Calprotectin
The dosage of fecal calprotectin is used in children as a non-invasive test in the suspicion of chronic inflammatory bowel disease. The threshold value of 50 μg / g allows the disease to be excluded with sufficient safety, however higher values are not very specific, exposing children to unnecessary invasive procedures. The objective of this multicenter study of a transversal type with parallel design on children and adolescents with persistent diarrhea for at least 4 weeks and chronic or recurrent abdominal pain was to evaluate which test, between calgranulin-C (S100A12A) and calprotectin, would be more predictive of Chronic Intestinal Inflammatory Disease. Using the predefined threshold values (calgranulin-C: 0.75 μg / g, calprotectin: 50 μg / g) calgranulin-C had better specificity than calprotectin (97% vs 71%). Whereas when threshold values based on ROC curves were used, constructed by considering all possible test values (calgranulin-C: 0.75 μg / g, calprotectin: 400 μg / g), both tests showed good specificity (97% vs 98%). The authors underline the importance of using a double-threshold strategy for calprotectin, with a value <50 μg / g to exclude a chronic intestinal inflammatory disease and > 400 μg / g for endoscopy. The results refer to II and III level clinical centers and not to be transferable in primary care

Newsletter pediatrica
Pagine Elettroniche dei Quaderni ACP
Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?