ACP > Editoria > Quaderni ACP > Aggiornamento Avanzato > L’emottisi in età pediatrica. Inquadramento e gestione delle emorragie polmonari nel bambino
Quaderni acp - 2019; 26(3): 115-119

L’emottisi in età pediatrica. Inquadramento e gestione delle emorragie polmonari nel bambino

Matteo Botti*, Valeria Galici**, Cesare Braggion** - *UO Pediatria, Azienza Ospedaliera Universitaria Pisana, Ospedale Santa Chiara, Pisa **Centro Regionale di Riferimento per la Fibrosi Cistica, Ospedale A. Meyer, Firenze

L’emottisi viene definita come l’emissione con la tosse di sangue da origine sottoglottica. Può variare da muco striato di sangue (emoftoe) a un sanguinamento massivo con conseguente pericolo di vita per l’ostruzione delle vie aeree e l’instabilità emodinamica. L’emottisi è un sintomo molto raro nei bambini: le infezioni polmonari, i traumatismi delle vie aeree e la fibrosi cistica sono le cause più frequenti di emottisi in età pediatrica. L’emorragia polmonare può essere la conseguenza di una patologia locale o diffusa del polmone. L’anamnesi, gli esami di laboratorio e le indagini radiologiche di solito consentono di capire la causa del sanguinamento; la valutazione con la broncoscopia e la biopsia polmonare sono necessarie solo in pochi casi. L’identificazione eziologica è utile per pianificare il miglior approccio terapeutico. Una gestione aggressiva è obbligatoria per la potenziale gravità del problema. La diagnosi tempestiva della causa, la localizzazione del sanguinamento in atto e la successiva gestione medica e/o interventistica dell’episodio è fondamentale per garantire al paziente il migliore outcome a breve e a lungo termine.

Hemoptysis is the coughing up of blood from a source below the glottis. It can range from a small amount of blood-streaked sputum to massive bleeding with life-threatening consequences due to airway obstruction and hemodynamic instability. Hemoptysis is a very rare symptom in children: pulmonary infections,, airway trauma and cystic fibrosis are the more frequent causes of hemoptysis. Pulmonary hemorrhage can be the consequence of a local or diffuse lung disease. The medical history, the laboratory tests and radiological investigations usually allow us to understand the cause of the bleeding; assessment with bronchoscopy and the lung biopsy are necessary only in rare cases. Etiological identification is useful for planning the best therapeutic approach. Aggressive management is mandatory due to the potential severity of the problem. The timely diagnosis of the cause, the localization of the bleeding and the subsequent medical and / or interventional radiology management of the episode, is essential to guarantee the patient the best short-term and long-term outcome.

Aggiornamento Avanzato
Quaderni ACP
Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?