ACP > Editoria > Quaderni ACP > Il punto su > Ridurre il dolore da vaccinazione: è possibile?
Quaderni acp - 2019; 26(5): 212-214

Ridurre il dolore da vaccinazione: è possibile?

Federica de Seta*, Luciano de Seta** - *Pediatra, Napoli **Primario pediatra emerito, Napoli

L’articolo è una messa a punto delle diverse tecniche per cercare di ridurre il dolore da vaccinazione. Il problema è sentito non solo (e non tanto!) in Italia, ma principalmente all’estero dove sono state stilate, già da alcuni anni, diverse linee guida da importanti organismi internazionali di salute pubblica quale l’OMS o da società scientifiche quali l’Associazione Medica Canadese e l’Accademia Americana di Pediatria. L’articolo dimostra che senza aggravio di spesa è possibile ridurre il dolore da vaccinazione solo formando il personale medico e infermieristico all’utilizzo di tecniche ormai validate da anni.

The article defines different techniques aimed at reducing pain during vaccination. The problem is felt not only (and not so much!) In Italy but mainly abroad, where several guidelines have been drawn up by important international public health institutions as WHO or by scientific societies as the Canadian Medical Association and the American Academy of Paediatrics. The article shows that it is possible to reduce the pain caused by vaccination only by training the medical and nursing staff to the use of techniques that have been validated for years.

Il punto su
Quaderni ACP
Bimestrale di informazione politico culturale e ausili didattici dell'Associazione Culturale Pediatri

Open access
La rivista aderisce agli obiettivi di diffusione gratuita online della letteratura medica

Indicizzata in SciVerse Scopus e in Google Scholar

Quaderni acp
ISSN: 2039-1382

Pubblicazione iscritta nel registro Nazionale della Stampa n° 8949 ® ACP

Se non hai trovato quello che volevi effettua una ricerca.


Tutto il sito    Quaderni ACP Newsletter Pediatrica PUMP
  

stampa

Nessun commento, vuoi essere il primo?