ACP > Quaderni acp > A colpo d’occhio

Quaderni acp

A colpo d'occhio

Rubrica a cura di Enrico Valletta* e Martina Fornaro*


Muovi la rotella del mouse sull'immagine per fare lo zoom.

Esofagoscopia dopo rimozione di bolo alimentare in ragazzo di 14 anni con storia di disfagia e ripetuti impatti alimentari.
Di cosa si tratta?

Prova ancora scegliendo un'altra risposta.


Giusto!

Esofagite eosinofila
Il quadro endoscopico è di grave esofagite con estese lesioni della mucosa che appare friabile e lacerata in alcuni tratti (Figura 1). L’istologia conferma l’esofagite cronica con un infiltrato di oltre 20 eosinofili intraepiteliali per campo ad alto ingrandimento. C’è positività delle IgE specifiche per latte e caseina (Bos d 8). E’ stato impostato trattamento con fluticasone locale, lansoprazolo e dieta priva delle proteine del latte. L’esofagite eosinofila è una patologia esofagea cronica caratterizzata da un infiltrato eosinofilo (>15 eosinofili x campo ad alto ingrandimento) nell’epitelio esofageo. Predilige il sesso maschile e la disfagia per i solidi e i ripetuti episodi di impatto alimentare sono i sintomi tipici nel bambino più grande e nell’adolescente. Molti pazienti hanno storia personale di atopia.

Figura 1 (Cortesia del Dott. Enrico Ricci, Forlì)

esofagiteeosi1


(
634
Risposte totali)

* U.O. Pediatria, Ospedale G.B. Morgagni - L. Pierantoni, AUSL della Romagna, Forlì.

© Le immagini dei quiz della rubrica "A colpo d'occhio" sono di proprietà dell'ACP e non possono essere estrapolate e/o riprodotte.