ACP > Quaderni acp > A colpo d’occhio

Quaderni acp

A colpo d'occhio

Muovi la rotella del mouse sull'immagine per fare lo zoom.

Tumefazione lombare in bambino di 21 mesi. Quale possibile diagnosi?

Prova ancora scegliendo un'altra risposta.


Giusto!

Emangioma
Formazione non visibile alla nascita e resasi progressivamente evidente in tempi imprecisati dopo i due mesi di vita fino a raggiungere le dimensioni esterne di circa 10×5 cm. Del tutto indolente, di consistenza molle e granulosa in alcuni punti, di colore solo lievemente più scuro della cute circostante. La natura angiomatosa è confermata con ecografia e risonanza magnetica. Inizia la terapia con propranolo all’età di 21 mesi incrementando il dosaggio fino a 3 mg/kg/die. Dopo 8 mesi l’efficacia della terapia sulle dimensioni dell’emangioma appare modesta e si decide di sospendere il trattamento. L’impiego del propranololo negli emangiomi infantili si è dimostrato efficace nel ridurre evidentemente le dimensioni dell’angioma nel 95% dei bambini con modesti e poco frequenti effetti collaterali (gastrointestinali, respiratori, ipoglicemia, ipotensione). Minore efficacia e maggiori effetti avversi hanno le terapie con corticosteroidi, vincristina, interferon, timololo e laser-terapia. L’inizio precoce (entro il primo anno di vita) della terapia con propranololo sembra garantire un migliore risultato e questo potrebbe avere limitato l’efficacia del farmaco nel caso descritto.

Bibliografia
Chinnadurai S, Snyder K, Sathe N, et al. Diagnosis and Management of Infantile Hemangioma. Comparative Effectiveness Review No. 168. Agency for Healthcare Research and Quality; January 2016. www.effectivehealthcare.ahrq.gov/reports/final.cfm.


(
1580
Risposte totali)


© Le immagini dei quiz della rubrica "A colpo d'occhio" sono di proprietà dell'ACP e non possono essere estrapolate e/o riprodotte.